News ed eventi

Scuola di legalità - terza edizione

La Scuola avrà inizio Giovedì 27 Ottobre 2016, alle ore 15.30, presso la sede della Camera di Commercio di Avellino in piazza Duomo, 5. Ad inaugurarla sarà Marcello Ravveduto, docente presso l’Università degli studi di Salerno. Porteranno i loro saluti la dottoressa Gemma Iermano e il neo Presidente della Camera, Oreste Nicola La Stella.

Beni Comuni, cooperazione sociale ed economia civile. Questi i tre pilastri sui quali verteranno i dieci incontri che seguiranno a partire da Giovedì 27 Ottobre 2016.

Un ciclo di dieci lezioni pensato su tematiche attuali ed innovative, rivolte ai giovani studenti del triennio.

Scarica il comunicato stampa

Ultima lezione Scuola di legalità 2016

Eccoci giunti all’ultima lezione di Scuola di Legalità. Un corso strutturato in dieci lezioni vertenti sulle tematiche più differenti, ma tutte affini a quelle della legalità e della giustizia sociale.

Con l’ultima lezione giunge al termine la Seconda Edizione della Scuola, un progetto che a partire dallo scorso anno, ha ricevuto ampio riconoscimento da parte del M.I.U.R.

Nata dalla collaborazione tra  la Camera di Commercio di Avellino e Libera, la Scuola di Legalità ha avuto come obiettivo primario quello di “ organizzare l’indignazione e la speranza”, attraverso un ciclo di lezioni, certamente non esaustive,  ma volte  a fornire ai giovani studenti gli strumenti più idonei per strutturare percorsi di educazione alla legalità nelle loro comunità e sui loro territori.

Gli incontri di quest’anno hanno avuto come filo conduttore il tema della corruzione. Una tematica quanto mai attuale e protagonista delle pagine mediatiche nazionali e locali.

I motivi di questa scelta, per certi versi anche forte, se da un lato affondano le radici nel grado di diffusione della problematica, dall’altro lato cercano di rispondere alla naturale conseguenza della diffusione stessa di questo fenomeno.

Ad animare l’ultima lezione sara’ Davide Pati, Vice Presidente di Libera. L’incontro si terrà giovedì 5 maggio  alle ore 15.30 presso la sede della C.C.I.A.A di Avellino, in Piazza duomo, 5.

 Comunicato stampa 4 maggio

Proseguono le attività sui temi della “legalità” svolte dalla Camera di Commercio di Avellino in collaborazione con “Libera”

Prosegue la collaborazione tra la Camera di Commercio di Avellino e “Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie” sui temi della “Legalità”.

Mercoledì 24 Febbraio 2016, alle ore 15:00, presso la sede camerale  di Piazza Duomo 5, verranno presentati i progetti in materia di “legalità” che la Camera di Commercio porta avanti sul territorio con il supporto di Libera. Riprendono a pieno regime le attività del punto di ascolto “S.O.S Giustizia”, ubicato in  Viale Cassitto, 7: lo sportello fornisce assistenza ed orientamento a tutti coloro che si trovano in una situazione di disagio, è rivolto, in modo particolare, alle vittime di usura ed estorsione del racket, nonché ai testimoni di giustizia e, da quest’anno, alle vittime di fenomeni corruttivi. Gli utenti possono contattare direttamente l’operatrice all’indirizzo sportelloavellino@libera.it oppure telefonando al numero 0825694276, per concordare un appuntamento.

Sempre mercoledì, si darà anche il via alla II edizione della “Scuola per Animatori di Legalità”, un progetto rivolto agli studenti dell’ultimo triennio che abbiano particolare sensibilità per i temi della legalità. Il progetto che lo scorso anno, alla sua I edizione, ha ottenuto grande successo presso gli studenti ed ampio riconoscimento dal M.I.U.R, si articolerà anche quest’anno  in 10 “lezioni” sul tema della legalità e dell’antimafia sociale. Gli incontri  si terranno ogni giovedì pomeriggio, da febbraio fino a maggio, nella sala convegni della sede camerale di piazza Duomo, 5.  Attraverso questa iniziativa, i giovani studenti avranno modo di incontrare relatori che operano concretamente ogni giorno nei diversi settori: magistrati, docenti universitari, familiari di vittime innocenti della criminalità organizzata. Lo scopo della “Scuola” è quello di fornire ai ragazzi gli strumenti necessari per conoscere, arginare e combattere quella “mafiosità” tanto diffusa in alcuni luoghi ed in alcuni contesti della provincia e per diventare essi stessi “promotori del cambiamento” e punto di riferimento  per altri giovani.

La “Scuola di legalità” sarà preceduta, come lo scorso anno, da  un corso di formazione, tenuto da un responsabile nazionale di Libera,  rivolto a tutti  i docenti interessati al seguente tema: “Giovani, giustizia e sviluppo: per una scuola che sostiene lo sviluppo di persone e territori".  Il corso si terrà il giorno 23 Febbraio dalle ore 9:00 alle 13:00, presso la sede camerale di Piazza Duomo, nella sala ex Chiesa dell’Annunziata.

Il 24 febbraio interverranno il Presidente della Camera di Commercio di Avellino, Costantino Capone e il Responsabile Nazionale del Servizio “S.O.S Giustizia”, Don Marcello Cozzi.

 

Un anno di Sportello SOS

Venerdì 27 marzo alle ore 12:00 è convocata presso la sede di Piazza Duomo della Camera di Commercio di Avellino una conferenza stampa per presentare i risultati del primo anno di attività del punto di ascolto SOS Giustizia.

Il servizio è stato attivato proprio presso la Camera di Commercio di Avellino grazie al progetto Legalità messo in campo insieme a Libera e che ha consentito la realizzazione di un punto di ascolto e di accompagnamento per vittime di racket, usura, familiari di vittime innocenti delle mafie e testimoni di giustizia, oltre ad attività informative e di sensibilizzazione,  come la “Scuola di Legalità”, che ha visto il coinvolgimento di oltre un centinaio di studenti di scuole secondarie superiori di tutta la provincia.

A presentare i dati e a fare il punto della situazione saranno il Presidente della Camera di Commercio di Avellino, Costantino Capone e il Responsabile nazionale del servizio SOS Giustizia di Libera, Don Marcello Cozzi.

Scuola di legalità

"Scuola di Legalità. Lezioni su mafia e antimafia" è un'iniziativa della Camera di Commercio di Avellino in collaborazione con "Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie". La rassegna prevede dieci incontri formativi destinati ai più motivati studenti delle scuole superiori della provincia che abbiano voglia di approfondire questi temi in un percorso di formazione civile e di educazione alla giustizia sociale e alla cittadinanza attiva.

Comunicato stampa 4 novembre

Comunicato stampa 18 novembre

 

Approfondimenti Giandomenico Lepore - ex procuratore capo di Napoli

Approfondimenti don Peppe Diana - fondatore Libera Campania

Corso di formazione e di aggiornamento sul tema di “Educazione alla Legalità”

In programma giovedì 16 ottobre il I° Corso di formazione e aggiornamento sul tema "Educazione alla Legalità", per docenti della Scuola Secondaria di II° grado. L'iniziativa, svolta dalla CCIAA di Avellino, in collaborazione con l'associazione Libera e l'Ufficio Scolastico Provinciale, si terrà presso la sede camerale di p.zza Duomo ed avrà inizio alle ore 10:00 per terminare alle ore 15:30.

Il percorso, al fine di sensibilizzare e stimolare la comunità studentesca della Provincia di Avellino, vuole inserirsi nelle attività di contrasto alla criminalità organizzata e alla cultura mafiosa, grazie al fondamentale ruolo educativo rivestito dalla scuola.

La partecipazione al corso risponde alle attività di formazione del personale didattico.

Al termine della giornata formativa sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per motivi organizzativi è necessario compilare la sottostante scheda di adesione. Per informazioni contattare: gemma.iermano@av.camcom.it

 

Scheda di adesione

 

 

Carovana internazionale antimafie

Martedì 29 aprile la Camera di Commercio di Avellino ospiterà la tappa irpina della "Carovana Internazionale Antimafie". 
Questo percorso di partecipazione democratica, di giustizia sociale e di sensibilizzazione alla legalità, da 20 anni esatti attraversa l'intera Europa. La Carovana Internazionale Antimafie (http://www.carovanaantimafie.eu/) è promossa dall'ARCI e da "Libera. Associazioni, Nomi e Numeri Contro le Mafie", con la collaborazione di CGIL, CISL e UIL, e quest'anno il tema principale del suo viaggio è legato alla tratta degli esseri umani ed allo sfruttamento del lavoro dei migranti.

I carovanieri saranno presenti ad Avellino nella mattinata di martedì 29 e, dopo aver incontrato gli studenti del Liceo Scientifico "P. S. Mancini" si sposteranno in Piazza Duomo 5, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio dove, a partire dalle ore 11:00 e dopo i saluti del Presidente Capone, terranno un incontro formativo e informativo legato non soltanto ai temi dell'immigrazione ma, come voluto dall'Ente, anche a quelli della corruzione, che allo stato attuale rappresenta una vera e propria piaga sociale del nostro paese, una zavorra che frena pesantemente lo sviluppo economico e sociale. Questo incontro è pensato in particolare per i dirigenti e funzionari degli enti pubblici ma, naturalmente, è aperto a chiunque abbia voglia di partecipare. 

La Camera di Commercio di Avellino è lieta di ospitare l'evento e di portare avanti, anche attraverso questa iniziativa, suo impegno per l'affermazione di una cultura della legalità a 360° su tutto il territorio della provincia.

Punto ascolto Sos-giustizia

Venerdì 28 marzo 2014, alle ore 12:00, presso la Prefettura di Avellino, al Corso Vittorio Emanuele, sarà presentato, nell'ambito del più ampio “Progetto Legalità”, lo Sportello “SOS Giustizia – Servizio di ascolto e assistenza agli imprenditori”. Si tratta di un servizio volto ad offrire un sostegno concreto alle vittime o alle potenziali vittime dell'usura  e del racket delle estorsioni, oltre che un accompagnamento ai familiari delle vittime di mafia nella burocrazia amministrativa e nella complessa legislazione in materia, fino all'affiancamento nel difficile percorso della denuncia da parte dei testimoni di giustizia.

Parteciperanno all'evento il Viceministro Filippo Bubbico, il Prefetto Carlo Sessa, il Presidente dell'ente camerale, Costantino Capone e don Marcello Cozzi, in qualità di Vice Presidente di “Libera, Associazioni, Nomi e Numeri contro le Mafie”.

 

Scarica il programma

Comunicato stampa

dal sito del Ministero: http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/antiracket/2014_03_28_Avellino_centro_ascolto_antiusura.html_956045884.html

Ultima modifica: Venerdì 26 Giugno 2020