FAQ

Albi e Ruoli

E’ possibile trasmettere la Polizza di Assicurazione e i Formulari dopo la presentazione della SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività)?

 

La polizza assicurativa deve essere sempre allegata alla SCIA (art. 3 co. 5/bis legge 39/89), mentre i Formulari possono essere trasmessi anche successivamente ma, comunque, sempre prima  del loro utilizzo (art. 5 co. 4 Legge 39/89).

Quali sono i requisiti per poter iniziare l’attività di agente di commercio?

I requisiti sono indicati nel Modello SCIA Agenti di Commercio, in sintesi:

  • Assolvimento obbligo scolastico unitamente a:
  1. aver frequentato il corso di qualificazione professionale, riconosciuto dalle Regioni;
  2. pratica commerciale di almeno 24 mesi negli ultimi 5 anni precedenti l’inizio attività quale titolare, amministratore, collaboratore o dipendente (1^ o 2^ livello contratto       Commercio,  6^ o 7^ livello contratto Industria , con qualifica di addetto alle vendite e con regolare iscrizione alla gestione commercianti INPS;
  • titolo di studio abilitante indicato nel Modello “Ag.Comm.3Titoli  Studio Abilitanti”.
Si può presentare il Mandato di Rappresentanza dopo la presentazione della SCIA.

No, poiché la SCIA è una Segnalazione Certificata di Inizio Attività, è necessario possedere tutti i requisiti all’atto della presentazione della richiesta, quindi essere in possesso anche del Mandato.

Pur essendo residente nella Provincia di Avellino vivo fuori; vorrei sapere, quando si terranno i prossimi esami per Agenti di affari in mediazione? Quanto tempo prima sarò informato della data precisa?

Gli esami per “Aspiranti Agenti di affari in mediazione”, di norma, si tengono in due sessioni (la prima a          maggio/giugno mentre la seconda a novembre/dicembre); l’ammissione agli esami, con Raccomandata A/R, é inviata circa quindici giorni prima.

Bando Voucher Digitali I4.0 2020

Il preventivo presentato dall'Innovation manager può includere solo servizi di consulenza o anche fornitura di tecnologie avendo codici ateco coerenti con la tipologia di fornitura tecnologie?

Come indicato nella scheda di sintesi, ai fini del bando, l’impresa potrà avvalersi degli Innovation Manager per i servizi di consulenza e formazione. In relazione alle forniture di beni e servizi strumentali di cui all’art. 7 comma1, lett. b, non sono richiesti requisiti specifici, posto che l’attività dichiarata al Registro imprese sia coerente con quanto fornito.

In azienda abbiamo già un e-commerce. A marzo abbiamo provveduto a fare un upgrade della piattaforma per migliorare l'esperienza online da parte dei clienti. Può rientrare all'interno del bando?

Si, il bando prevede che possano essere considerate anche le spese sostenute a partire dal 1 Gennaio 2020, a condizione che siano coerenti con l’intervento progettuale proposto e con gli obiettivi dello stesso. Inoltre la loro rendicontazione deve rispettare tutti i requisiti previsti nell’art. 13 comma 2 del bando.

L'impianto di videosorveglianza della società può rientrare nel progetto?

No, la finalità del bando è l’innovazione non la sicurezza aziendale.

L'implementazione di un sistema di geolocalizzazione degli automezzi può rientrare nel progetto?

I sistemi di geolocalizzazione rientrano in uno degli ambiti tecnologici previsti nell’elenco 2, dunque l’implementazione di tale sistema deve essere complementare a un ambito tecnologico dell’elenco 1 per rendere ammissibile la proposta. Viceversa se è finalizzato alla sicurezza aziendale non risulta coerente con le finalità del bando.

La presentazione del Modulo E è obbligatorio per tutti i fornitori?

 

No, il Modulo deve essere presentato da quegli ulteriori fornitori di servizi di consulenza/formazione di cui alla scheda di sintesi allegata al Bando. Questi fornitori devono aver realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza/formazione alle imprese nell’ambito delle tecnologie di cui all’art. 2, comma 2, Elenco 1 e/o Elenco 2.

L’impresa ha compilato in passato il SELFI4.0. Deve essere compilato nuovamente?

Si, è obbligatorio compilarlo per aggiornare il livello di digitalizzazione e innovazione dell’impresa richiedente.